lunedì 19 marzo 2012

Donna Delirio e la cassa prioritaria per bambini urlanti.

Siamo al supermercato e mentre sono in fila alla cassa noto che su 15 ne è aperta puntualmente UNA e le persone come formiche trasportano il cibo ordinatamente verso quella sola uscita disponibile per la moltitudine.
La cassa prioritaria è fuori uso.
L'immagine della donna incinta e del disabile fanno capolino anche se poi di prioritario c'è ben poco visto che quando avevo un cocomero al posto degli addominali non lo notava nessuno.
Che poi una gravida  non è che abbia tutta sta fretta:
sei di nove mesi e settordici settimane, la testa del pargolo è li che fa capolino dalle cosce, la tua vescica ha la portata di un secchiello della Barbie, i piedi sembrano due zampogne che ad ogni passo sfiatano, ma non è che
deve passare per forza, puoi sempre far pipì lì tra le Daygum Protex e gli ovetti Kinder!
Io alla cassa prioritaria aggiungerei la faccia di un bambino urlante.
Quella si che è una situazione di vita o di morte!
Inoltre nei pressi di tale cassa eliminerei dolciumi, prelibatezze e qualunque altra cosa abbia una forma vagamente simile ad un maledetto Barbapapà!
Oggi se fosse esistita mi sarebbe tornata utile, in particolar modo avrebbe fatto sì che la coppia che mi seguiva non avesse furbescamente scavalcato il mio posto.
E' in apertura la cassa numero 2!
E io non è che sia invisibile, sono avanti a te alla cassa numero uno, non è che traslandoci TU emerito testa di fava con il carrello STRAPIENO di roba, TU degno dell'eredità di M.Schumacher con un colpo di coda sorpassi una povera donna munita di passeggino!
E' come rubare caramelle ad un bambino.
Che poi se il bambino è peggio di un'allodola al mattino sei doppiamente STRONZO.
Non solo!
La formidabile coppia con la lentezza di un bradipo quando si appresta al letargo carica la spesa sul nastro trasportatore e al momento del "Sono 76,90 EURO" la signora dovrebbe essere già pronta con il portafoglio in mano in stile Calamity Jane e invece...
Ahahaha
Inizia a scavare nei meandri della sua pochette 10x5cm riuscendo a NON trovare quello che anche ad un occhio meno esperto sembrerebbe un  portafoglio in formato A4.
PagoBancomat e scontrino!
Convinta di essermi liberata dell'undicesima piaga d'Egitto faccio per passare l'antitaccheggio ma la dolce coppia ha ancora dubbi amletici da risolvere, lì a cavallo del'unica via di fuga:
lui con le 2 buste della spesa in mano, lei con un'altra in mano e il carrello messo in modalità Alcatraz si chiedono dove andare e la mia spesa rovinosamente viene abbandonata in un angolo remoto e irraggiungibile.
Cara dolce coppia non sai dove andare?
Io un'idea l'avrei...


The End




AGGIORNAMENTO: 2 Aprile
Questo post partecipa a La TUA idea per le mamme.Potete trovare info qui.