mercoledì 4 gennaio 2012

Non tutto il male vien per nuocere...

T.Rex è stato abbattuto per 3 lunghi giorni da (in questo preciso ordine): raffreddore, tosse, febbre, diarrea.
E' stata dura, durissima, soprattutto cambiare una cosa come 50 pannolini al giorno piena di pupù liquida che supera i confini della conoscenza.
Ma ora è qui, carico di tre giorni di nanna ed è pronto a fare di me un sol boccone!
Peccato.
Peccato che ora sono io a stare dall'altra parte della staccionata, e il mio dubbio sta notte era come potevo
riuscire a far entrare ossigeno nei miei polmoni se il naso era chiuso e la gola anche.
Dovrò chiedere a mio marito, probabilmente ho respirato con qualche nuovo organo evoluto (_|_) !!
E per la serie I GUAI NON VENGONO MAI SOLI sentite questa:
chi corre in aiuto di una mamma febbricitante che ha un figlio con istinti suicidi, anzi chiamiamola PASSIONE PER GLI SPORT ESTREMI?
La nonna?
La suocera?
Buahahahahaha
La bontà infinita del Dio Virus ha voluto che mia madre sia confinata nel limiti di un influenza come la mia (il piccolo untore ha colpito e affondato) e la suocera fa pellegrinaggio tra letto e water invasa dallo spirito di quella tipa a cui si gira il collo nell'Esorcista.
(oh mamma, mettere le parole Dio ed esorcista nello stesso periodo mi  fa apparire alquanto profana)
Comunque DONNE questa si chiama Propensione alla sfiga.
In più questo bellissimo contesto è incorniciato dalla strabiliante colonna sonora che ci viene gentilmente offerta dal camioncino pubblicitario che conosce solo le strade confinanti con la mia casa:





Nossa nossa!
Assim voce me mata
Ai se tu  pego...
Ai Ai se tu pego...


Bene bene,
Così mi ucciderai,
Ai se ti prendo...
Ai ai se ti prendo...                                                    

(tradotto al fine di rendere chiaro la drammaticità dell'evento)

Ora il camioncino lo "mato" davvero!